Domenica 26 marzo - Ultimo aggiornamento 11:07
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - COMO
data articolo28 settembre 2013

Como - Spara al vicino dopo una lite e lo manca, arrestato

Como - Spara al vicino dopo una lite e lo manca, arrestato

Un uomo di Lezzeno, vicino al lago di Como, è stato arrestato per tentato omicidio dopo avere sparato a un vicino in seguito a una lite

Como - Spara al vicino dopo una lite e lo manca, arrestato
Lezzerno (Como) - I litigi tra vicini sono uno dei motivi più frequenti dele diatribe che si verificano e che spesso possono avere conseguenze anche in Tribunale, ma quanto accaduto nelle ultime ore a Lezzeno, vicino al lago di Como, avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Un uomo di 66 anni, infatti, ieri pomeriggio, stanco dei continui litigi con un vicino di casa, ha deciso di "risolvere la questione" sparandogli. Il pensionato ha così utilizzato un fucile calibro 20 regolarmente detenuo e si è recato a casa del vicino sparandogli un colpo, anche se fortunatamente non lo ha preso e questo ha permesso al suo bersaglio, un uomo di 42 anni, di allontanarsi in tempo prima che l'episodio potesse avere conseguenze ben più gravi. 
Dopo l'accaduto l'arresto, eseguito dai carabinieri di Bellagio, per il pensionato è stato però inevitabile soprattutto dopo avere accertato che il proiettileè stato sparato all'altezza di un metro e mezzo, quindi ad altezza d'uomo, chiarendo quindi quali fossero le sue reali intenzioni. L'accusa rivolta è di tentato omicidio. 
commenta
milano.ogginotizie.it