ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
[wpdts-weekday-name] [wpdts-date]

EDIZIONI REGIONALI

Solo notizie convalidate

EDIZIONI REGIONALI

Calcio – Milan, Sponsor Day: le parole di Galliani e Bogarelli

Si è svolta oggi a Palazzo Giureconsulti la 18^ edizione dello Sponsor Day Rossonero durante la quale A.C. Milan e Infront Italy hanno presentato i risultati commerciali raggiunti nel corso della stagione 2011-2012 e i programmi per la stagione 2012-2013.

A raccontare i successi realizzati e le novità per la prossima stagione del club di Via Turati, sono intervenuti Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato A.C. Milan, e Marco Bogarelli, Presidente di Infront Italy, azienda leader in Italia nella gestione dei diritti sportivi che affiancherà il Club rossonero fino al 2016 nella pianificazione e gestione delle attività di marketing e advertising, nella consulenza per le strategie di promozione e gestione degli sponsor e nelle attività di corporate hospitality.

Grazie alla filosofia commerciale ‘less is more’, i risultati raggiunti durante la stagione in corso sono stati più che soddisfacenti e la società rossonera ha visto annoverare tra i suoi partner grandi marchi, valore aggiunto per il club, ma anche per i partner stessi, che hanno potuto contare su programmi specifici e personalizzati.

Sulla scia del successo di questa stagione, A.C. Milan e Infront Italy ripropongono quindi un approccio totalmente “Tailor Made” ai partner, dove la qualità della sponsorizzazione sarà al centro di ogni programma, che terrà sempre in considerazione le specifiche esigenze dei clienti per l’Italia e per i mercati esteri in cui operano.

“Questo modello conferma come la nostra società sia all’avanguardia nei servizi per gli sponsor, lavorando sia sul fronte dello studio di programmi specifici e personalizzati, sia su quello dei miglioramenti alle infrastrutture. Mi riferisco in particolare all’ammodernamento dello stadio, alle migliorie dei servizi in generale e a tutto quanto sta attorno al concetto di corporate hospitality” ha dichiarato Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato del Milan.

“Come per l’anno passato, la nostra strategia è quella di puntare su un numero circoscritto di partner ai quali dare ancora maggiore visibilità – ha commentato Marco Bogarelli, Presidente di Infront Italy – affiancando all’offerta commerciale tradizionale la possibilità di incrementare la propria visibilità sui mezzi digitali”.

Nel corso dello SponsorDay sono inoltre state illustrate le novità che la società è in grado di offrire ai suoi partner: oltre ai cambiamenti dell’offerta online, il club propone progetti di sponsorizzazione ad hoc per andare incontro alle esigenze di ogni partner. “Sponsorizzazioni modellate sulla base del pubblico delle partite per offrire alle società partner non solo una maggiore visibilità, ma una visibilità migliore, in linea con le esigenze dei singoli sponsor.” ha concluso Galliani.

La consapevolezza dei rapidi cambiamenti dello scenario comunicativo nell’ambito dello sport ha permesso al Milan, insieme ad Infront, di implementare una specifica strategia digitale all’insegna della multimedialità. Con un significativo incremento delle performance sia del sito che dei canali social registrato durante la stagione in corso, l'obiettivo per il prossimo anno e' quello di proseguire nello sviluppo della piattaforma digitale, raffinandone l’offerta.

“La vendita centralizzata dei diritti legati alla Serie A a livello internazionale, l’incremento del traffico di utenti sul sito ufficiale e sui social network del Milan hanno determinato un decisivo aumento dei contatti in Italia e all’estero a cui i partner possono avere accesso privilegiato grazie alla società rossonera” ha affermato Bogarelli concludendo il proprio intervento.

Tra le altre novità in campo nella prossima stagione oltre ai miglioramenti previsti per le sale già esistenti dedicate alla Corporate Hospitality, la società rossonera sta lavorando a nuovi spazi dedicati all’Hospitality a San Siro con l’obiettivo di incrementare la ricettività dello stadio e avvicinare la struttura agli standard europei creando un ambiente accogliente e confortevole per tutti.

Facebook