ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Cologno Monzese – Un intero palazzo al buio, ma è colpa dell'Enel

Cologno Monzese (Milano) – Rimanere senza corrente rappresenta certamente un incoveniente non da poco e questo si trasforma in una vera scocciatura se il problema si mantiene per diverse ore coinvolgendo un intero palazzo. E' quello che è successo infatti oggi a Cologno Monzese dove ben 130 condomini residenti in via Galvani si sono ritrovati improvvisamente senza corrente elettrica in seguito a un'azione dei tecnici dell'Enel che si sono recati appositamente sul posto per staccare la luce a tutti sostenendo che le bollette non erano state pagate, ma a quel punto è toccato alla società che amministra lo stabile, Sif Italia, dimostrare che si era trattato di un errore. 
Nemmeno la mossa della società amministratrice è servita però a rimediare in tempi brevi il problema visto che come ha fatto sapere l'Enel saranno necessarie altre dodici ore prima che la situazione torni alla normalità. Sif Italia non ha però voluto rimanere in silenzio e attraverso una nota ufficiale è arrivata ad annunciare la volontà di intraprendere azioni legali nei confronti di Enel per difendere i danni provocati ai residenti: “E' stato commesso un atto inaccettabile, tra i condomini ci sono anche persone anziane e disabili, che rimarranno al buio per 24 ore. Il regime monopolistico di Enel nelle attivazioni di prima fornitura, l’impossibilità di comunicare in modo efficace con l’azienda e gli ostacoli burocratici che anestetizzano il buon senso del fornitore di energia sono da Paese incivile. Di fronte a questi comportamenti vessatori siamo costretti a promuovere una causa di risarcimento danni nei confronti di Enel”